27 marzo 2010 E.V. - La Costituzione - Rito Scozzese Antico ed Accettato - Giusrisdizione per il Mediterraneo - Rosae Crucis Ordo

Vai ai contenuti

Menu principale:

27 marzo 2010 E.V. - La Costituzione

R.S.A.A. - Our documents
Il 27 marzo del 2010 si è svolto nell’Isola di Malta un evento massonico che, a giusta causa, può essere definito storico.
Il Supremo Consiglio del Rito Scozzese Antico e Accettato – Giurisdizione del Mediterraneo – Rosae Crucis Ordo si è costituito allo Zenit di La Valletta depositandone l’atto notarile presso gli archivi della Cancelleria della Repubblica di Malta.
Perché a Malta? Perche Malta è, in primo luogo, il cento geografico del Mediterraneo. Malta ha una tradizione massonica che non ha nulla da invidiare a quella della altre nazioni del mondo. Malta, in quanto crocevia fra Nordafrica ed Europa, ha l’umus giusto per permettere il dialogo fra le comunioni illuminate dalla gloria del Grande Architetto dell’Universo.  
Ma Malta è anche frontiera fra l’Occidente e l’Oriente: contrapposizioni di aree geografiche che la Massoneria non accetta. Nel mondo profano le Lobbie affaristiche alimentano le paure e le contrapposizioni fra due parti del mondo che invece devono smascherare l’inganno e unirsi contro il teorema del profitto.
L’unica contrapposizione che i veri fratelli massoni riconoscono è quella fra il Bene e il Male.
Il Mediterraneo è stato placenta, culla, letto e sacello delle grandi civiltà del mondo e in un momento come questo, di crisi dei valori della Massoneria, non può non divenire il nuovo faro per la rinascita di una Massoneria che oggi vuole costruire le fondamenta del suo Tempio su un Nuovo Umanesimo.
La Gran Loggia del Mediterraneo, La Gran Loggia di Sicilia, la International Mediterranean Grand Lodge, la Gran Loggia Nazionale degli Antichi Massoni d’Italia, che costituiscono la base della piramide del Rito Scozzese Antico e Accettato-Rosae Crucis Ordo, Giurisdizione del Mediterraneo, hanno caratterizzato la storia degli ultimi annicon documenti espressi dal Supremo Consiglio del Rito e resi di pubblico dominio su internet. Lo scopo della divulgazione di questi documenti -  taluno in forma criptica, altri in forma “aperta” – è stato quello di rendere nota una situazione socio-politica mondiale in fase di degenerazione, che può provocare non soltanto il crollo del mondo occidentale, ma della stessa civiltà. Ha avuto, ed ha, lo scopo di richiamare all’attenzione di tutti i Massoni del mondo, lo stato di profonda crisi in cui versano intere collettività, nella convinzione della necessità che debba essere la Ragione a dominare sulla violenza. Ricade sulla Massoneria Universale la responsabilità del possibile cambiamento, ricordando che la Massoneria è una Scuola iniziatica che si propone di “costruire” Uomini Liberi in grado di governare gli eventi.
Non da ora, ma già da tempo, all’interno del Rito Scozzese Antico e Accettato – Giurisdizione del Mediterraneo – Rosae Crucis Ordo, si percorrono i sentieri del Nuovo Eco Bio Umanesimo  e la pubblicazione, in questo Nostro sito, dei documenti prodotti fin dal lontano 2001 ne costituiscono una testimonianza concreta.
Torna ai contenuti | Torna al menu